ajax loader

Isola di Giannutri

Giannutri

L'isola più meridionale dell'Arcipelago è un piccolo paradiso su 500 metri di larghezza per 5 km di lunghezza, che formano una mezza luna in mezzo al mare. La macchia mediterranea che la ricopre è molto rigogliosa, con boschi di lecci e grandi distese di lentisco e ginepro. Le sue coste frastagliate aprono numerose grotte come la magnifica scogliera a strapiombo sul mare dei Grottoni, a sud dell'isola. I fondali integri e ricchi si pesci permettono ai turisti esperti e non di immersioni di osservare quanta bellezza può offrire un'isola che fa dei suoi paesaggi marini il suo punto di forza. Piccola e con una densità di popolazione molto bassa, offre una tranquillità surreale e molto gradita ai suoi ospiti.

Quote's Signature
Quote's Photo

Location da visitare

Features Thumbnail

CALA MAESTRA

Isola di Giannutri

CALA MAESTRA

Isola di Giannutri
Su questa parte dell'isola, la più abitata, sorge il piccolo porto costruito dagli antichi Romani dove ancora oggi attraccano i traghetti per far accedere i suoi visitatori a questo piccolo paradiso naturale.
Features Thumbnail

CALA DELLO SPALMATOIO

Isola di Giannutri

CALA DELLO SPALMATOIO

Isola di Giannutri
In prossimità di Cala Maestra, punto d'attracco principale dell'isola, è situato il piccolo villaggio isolano, Cala dello Spalmatoio, che deve il suo nome all'aver ospitato negli anni Sessanta, un cantiere navale dove le carene delle imbarcazioni venivano pulite e spalmate di sego.
Features Thumbnail

CALA DELLO SPALMATOIO

Isola di Giannutri

CALA DELLO SPALMATOIO

Isola di Giannutri
La potente famiglia dei Domizi Enobarbi, a cui apparteneva l'imperatore Nerone, eresse una splendida villa nel I-II sec. d.C, i cui affascinanti resti sono visibili a nord di Cala Maestra: da essa sono stati recuperati resti di alcuni mosaici decorativi, anche se rimane ben poco delle bellissime stanze che ne facevano la villa più importante dell'isola.